Non trascuriamo gli amici dei nostri fan

Spesso il social marketing le aziende lo fanno “in casa”. E’ sufficiente, fare una ricerca e sfogliare i tanti profili utente, creati sotto nome di Brand o Prodotto, o pagine con nessuna personalizzazione, o tecniche raffazzonate per cercare di aumentare i proprio fan.

Un titolare di un attività commerciale è attratto dai 750 milioni di iscritti a facebook e crede di poter conquistare un grosso pubblico con un piccolo sforzo, ma non è cosi’ semplice perchè c’è un mondo complesso e articolato, che prevede studi preliminari, pianificazioni e piani di mantenimento o accrescimento delle community, rivelando aspetti ben più profondi che prescindono il semplice avere 10.000 lettori.

Costruire e coltivare una community di seguaci o follower o cerchie interessate, non è affatto semplice, soprattutto se si parte con il piede sbagliato.

Nnessuno fa niente per niente, quando l’utente si aspetta di trovare qualcosa (o ci spera) ed effettivamente la trova, è più propenso all’azione.
La tipica strategia di marketing su Facebook, prevede che si offra all’utente che approda sulla pagina per la prima volta, un incentivo a iscriversi (buoni, sconti, omaggi ecc..), e chi è del settore sa che questa è una strategia vincente.

Una ricerca di ComScore, ha scoperto che, per il brand che si promuove su Facebook, più che assicurarsi l’iscrizione del singolo utente che giunge sulla pagina per ottenere il coupon sconto, è importante accaparrarsi l’attenzione degli amici di quel singolo utente!

I dati sono stati raccolti, per mezzo di una partecipazione volontaria da parte di utenti di Facebook, che hanno acconsentito ad essere analizzati nei propri comportamenti su Internet, rivelando dati interessantissimi.

Circa il 16% dei messaggi promozionali, pubblicati su una pagina Facebook, raggiunge gli utenti in una settimana, questo perché la maggior parte degli aggiornamenti non vengono visualizzati sulle bacheche a causa dei filtri sui post più popolari o per via dell’algoritmo di Edgereank, i cui filtri visualizzano i post delle pagine con cui si è interagito di più nel breve periodo.
Il 16% è pochissimo per un brand che si vuole promuovere, ma è irrisorio anche se pensiamo allo sforzo che vi è dietro la creazione di quel contenuto. Allora questo vuol dire che oltre alla semplice strategia di pubblicazione dei contenuti, bisogna attuare un’altro approccio: colpire il singolo in modo che ne parli con il gruppo!

Ma come si fa a raggiungere gli amici dei fan?

L’obiettivo di aggiungere fan dai fan, sta nel produrre contenuti coinvolgenti che richiamino l’attenzione del singolo utente e che lo stimolino a generare un’azione di condivisione come ad esempio promozioni che richiedano il voto, o la pubblicazione di checkin in un determinato posto, o le stesse domande che, per il loro carattere, stimolano la partecipazione anche dei non iscritti alla pagina

Vediamo il caso di Starbucks

Cosa vuol dire numericamente tutto questo? Pensiamo a Sturbucks: ha una pagina costituita da 27 milioni di fan. Riuscite ad immaginare quanto potrebbe ottenere Starbucks se utilizzasse una qualche strategia di pubblicazione di contenuti nelle bacheche dei fan? I dati sono da capogiro! Potrebbe ottenere circa 670 milioni di nuovi utenti.

In altre parole, per le marche popolari, gli amici del fan rappresentano una fetta grandissima, della golosa torta fatta di utenti di Facebook.

Un altro dato, rivela che, esiste un alto livello di comunanza degli interessi tra i gusti del singolo utente e i gusti degli amici. In un certo senso, c’è già una pre-profilazione degli utenti, che permette attraverso il singolo iscritto, di colpire sicuramente persone che sono già potenzialmente interessate a uno specifico brand o prodotto.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Marketing su Facebook. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...